Veronica Senserini

Veronica Senserini

Soprano

Hire Veronica Senserini ›

Bio


Nata nel 1983, Veronica Senserini ha cominciato i suoi studi come soprano con il M° Elena Bartolozzi, sotto la cui guida ha conseguito il diploma in Canto Lirico, con il massimo dei voti, presso l’Istituto Musicale pareggiato “P. Mascagni” di Livorno. Ha studiato pianoforte e pianoforte jazz con il M° Edoardo Berlendis e il M° Aurelio Fragapane. Nel 2007 ha intrapreso gli studi di Musica Vocale da Camera con il M° Fabiana Barbini, proseguendo, nel biennio 2009/2011, con il M° Daniela De Santis in duo cameristico con il chitarrista M° Lapo Vannucci. Nel 2007 è stata membro fondatore attivo dell’ensemble vocale barocco-rinascimentale “La Voce delle Muse”.
Negli anni della sua formazione ha vinto diversi concorsi: primo premio al 5° Concorso di Musica da Camera “Giuseppe e Giulia Pineschi” (2007), primo premio al 3° Concorso di Musica da Camera “Città Piove di Sacco” (2010). Le è stato, inoltre, assegnato il Premio “Prato - Iva Pacetti” (2011). Nel 2011 ha vinto il primo premio al Concorso Lirico Internazionale “Aslico” e preso parte alle masterclass con: il M° Alfonso Antoniozzi, il M° Domenico Colajanni, il M° Tiziana Fabbricini, il M° Roberto Coviello, e il M° Lawrence Brownlee.
Nel 2017 ha partecipato alla Masterclass internazionale di Canto Lirico organizzata dal M° Giancarlo Ceccarini, insieme al M° Alberto Paloscia.
Nell’autunno del 2011 ha lavorato con “Aslico”, partecipando alla produzione di “Rigoletto” (nel ruolo di Giovanna), opera che è andata in scena nei maggiori teatri del nord e centro Italia. Nel 2015 è stata Flora ne “La Traviata”, in collaborazione con l’Associazione Teatrale Pistoiese. Nella primavera e estate del 2016 ha interpretato sia il ruolo di Lola, che quello di Mamma Lucia nella “Cavalleria Rusticana” di P. Mascagni, replicata a Pistoia, Montecatini Terme, Firenze e Frasso Sabino. Ha, inoltre, debuttato entrambi i ruoli di Didone e Belinda nell’Opera barocca “Dido and Aeneas” di Henry Purcell. Nell’autunno 2017 ha eseguito la parte del soprano ne lo “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi in associazione con l’Orchestra da Camera Fiorentina. Nel 2018 ha debuttato, per l’associazione “Opera in St. Mark”, il ruolo di Mimì (“La Bohème”) e Micaela (“Carmen”), la Prima Dama (“Flauto Magico”). Ha preso parte al progetto “Floema”, con la Fondazione Pistoiese Promusica, eseguendo in prima assoluta, la composizione “Aus dem Divan” del M° Ignelzi e “Dido and Aeneas” di Purcell (nel ruolo di Dido). Prenderà, inoltre parte, nel ruolo dell Prima Cercatrice alla messa in scena di “Suor Angelica”- Nei Luoghi di Suor Angelica, presso il monastero di Vicopelago. Il soprano ha collaborato con svariate associazioni: “Amici di Groppoli”, “Amici dell’Opera” di Pistoia, “Pratolirica” di Prato, “Crespina Estate”, “UTL Pistoia” (Università del Tempo Libero), l’Associazione culturale “Città di Pistoia”, il Coro polifonico “Terra Betinga”, l’Associazione culturale “Mettiamoci all’opera” di Prato, il Conservatorio “Luigi Cherubini” di Florence, l’Associazione culturale “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio,e molte altre ancora.
Collabora stabilmente dal 2017 con il coro “Ars lirica” come soprano primo (con esso ha partecipato alla messa in scena di “Iris”, “Pia de’ Tolomei” e la “Dante-Symphonie”) ed altre realtà corali (tra le produzioni: “Traviata”, “Bohéme”, “Cavalleria rusticana”, “Carmina burana”, “Requiem” di G- Verdi).
Nel 2010 ha inciso, come soprano solista, il CD musicale “Carillon”in collaborazione con l’Associazione culturale “Musica Temporis”.
Nel 2010 ha iniziato la sua attività come insegnante di canto presso la scuola di musica “Giulio Rospigliosi” di Lamporecchio e preso parte, fino al 2016, ai progetti “La scuola in coro” nelle primarie della provincia di Pistoia. Collabora come M° di Sezione e insegnante di tecnica vocale per il Coro Terra Betinga e l’Associazione culturale “Città di Pistoia” ed insegna canto lirico nella scuola di musica “Domenico Scarlatti” di Montale.
Il suo repertorio si sposta dalle opere di tradizione lirica fino alla musica cameristica contemporanea, passando dal repertorio barocco. Come solista ha in repertorio ruoli da Soprano Lirico come Mimì e Musetta (“La Bohème”), Micaela (“Carmen”), Liù (“Turandot”), Lauretta (“Gianni Schicchi”), Didone (“Dido and Aeneas”).


Read More

Photos

Awards

AsLico
2018
Premio iva pacetti
2018