Alessandro Martinello

Alessandro Martinello

Baritone

Hire Alessandro Martinello ›

Bio

Alessandro Martinello, baritono, nasce a Livorno nel 1990. Si diploma in canto lirico nel Luglio 2017 col massimo dei voti e la lode presso il conservatorio R. Franci di Siena sotto la guida del Mezzosoprano Laura Polverelli, della quale è tutt’ora allievo. Attualmente è iscritto al corso di perfezionamento del M° Claudio Desderi, presso la Scuola di musica di Fiesole ed è allievo dell’ accademia del teatro comunale di Bologna.
Nel 2013 viene ammesso a partecipare al “Cantiere lirico” sull’opera “Così fan tutte” col ruolo di Guglielmo presso il teatro Goldoni di Livorno. Lì, durante i 5 mesi di durata del corso, segue le masterclasses col mezzosoprano Cristina Sogmaister e col soprano Valeria Esposito.
Nel 2014 debutta il ruolo di Uberto nella “Serva Padrona” presso l’Accademia dei Rozzi di Siena, e nello stesso anno arriva in finale al concorso ‘Cappellin’ per l’assegnazione dei ruoli nel “Don Giovanni” di Mozart, debuttandovi il ruolo di Masetto. A luglio è tra i solisti del concerto “Ivresse de l’opèra” presso il Palais des Festivals di Cannes con la regia del M° P. Miccichè.
Nel 2015 è Don Bartolo nel “Barbiere di Siviglia” presso il teatro Verdi di Monte San Savino e in novembre apre la stagione lirica del teatro Goldoni come Marchese nella “Traviata” del regista R. Bonajuto, in collaborazione con l’Orchestra Regionale della Toscana, ricevendo critiche positive.
Nel 2016 ha il ruolo di solista nei concerti di musica antica “La musica nella commedia” tenutisi a Ravenna per il Ravenna Festival e a Firenze in duomo per i 750 anni di Dante Alighieri sotto la direzione del M° Federico Bardazzi. In agosto interpreta il Commissario imperiale nella “Madama Butterfly”, e nel novembre dello stesso anno interpreta Simone nel “Gianni Schicchi” al teatro Civico di La Spezia e al Teatro dell’Opera Giocosa di Savona sotto la direzione del M° G. Di stefano e la regia del M° Ferraris.
Nel marzo del 2017 è in scena come Sergente degli arcieri nella “Manon Lescaut” di Giacomo Puccini con l’ORT al Teatro Goldoni di Livorno, Teatro Verdi di Pisa e Teatro Sociale di Rovigo sotto la direzione del M° A. Veronesi.
Vincitore del secondo premio, col primo non assegnato, al concorso “riviera etrusca” sez. canto lirico edizione 2017. 
Finalista nella XII° edizione del concorso Lirico internzaionale “R. Pelizzoni”.
Nell’ottobre 2017 interpreta Figaro ne “le nozze di Figaro” al teatro dell’opera giocosa di Savona con l’orchestra sinfonica di Sanremo.
Read More

Photos