Alessandra Marianelli

Alessandra Marianelli

Lyric Soprano

Hire Alessandra Marianelli ›

Bio


Nasce a Pontedera nel 1986.Tra i vincitori del concorso internazionale Cascinalirica 2001, debutta ufficialmente nel 2002 al Teatro Verdi di Pisa con il ruolo di Barbarina da «Le nozze di Figaro» di W.A.Mozart.Successivamente ottiene anche il secondo premio nel concorso Spiros Argiris 2004 di Sarzana, presieduto da Raina Kabaivanska. Considerata una delle voci più interessanti della sua generazione, Alessandra Marianelli ha già avuto occasione di debuttare su alcuni prestigiosi palcoscenici a livello internazionale, fra i quali Maggio Musicale Fiorentino, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro Comunale di Bologna, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Filarmonico di Verona, Teatro Regio di Torino, Teatro Verdi di Trieste, Rossini Opera Festival di Pesaro, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro Regio di Parma, Arena Sferisterio di Macerata, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Alighieri di Ravenna, Teatro Real di Madrid, Opera di Montecarlo, Opera di Bilbao, Theatre Royal de la Monnaie de Bruxelles, Festival Mozart de La Coruna, Bad Wildbad Festival, Royal Opera di Muscat. Ha collaborato con importanti direttori d’orchestra come Zubin Mehta, Daniel Oren, Fabio Luisi, Gianandrea Noseda, Roberto Abbado, Bruno Bartoletti, Paolo Carignani, Jesùs Lòpez-Cobos, Michele Mariotti, Kazushi Ono, Renato Palumbo, Donato Renzetti, Hubert Soudant, Alberto Zedda, Louis Langrée, Corrado Rovaris, Antonino Fogliani, Daniele Callegari, Giampaolo Bisanti, Francesco Ivan Ciampa, Patrick Fourniller, Jeremie Rhorer, Frédéric Chaslin .E’ stata diretta da famosi registi tra i quali Franco Zeffirelli, Pier Luigi Pizzi, Hugo De Ana, Mario Martone, Damiano Michieletto, Andrei Konchalovskij, Federico Tiezzi, Leo Muscato, Lorenzo Mariani, Jean-Louis Grinda, Henning Brockhaus, Emilio Sagi. Intensa l'attività di collaborazione con Andrea Bocelli; prossimamente canterà, tra le altre cose, Mimì in Boheme e Amelia in Simon Boccanegra al teatro Comunale di Bologna nella stagione 2018.
Read More

Photos